Mangox World

Just another way to communicate

Vendesi appartamento, vero affare, da vedere…prezzo interessante!!!

I cultori del mattone sono tanti. Forse così tanti da falsare le logiche di mercato. La speculazione dilaga…
C’è penuria di case o solo di case a prezzo ragionevole?

tsu-edilizia.jpg
Pare che circa il 70% degli Italiani siano proprietari della propria abitazione. Il restante 30 % della popolazione dovrebbe quindi essere in affitto, salvo disponibilità sotto ai ponti.
Qualcosa non torna. Come mai si continua a costruire? Le case sono disponibili, ma a che prezzi!!!
Dicono che i mutui sono drasticamente diminuiti (…per forza! Sono diventati dei cappi scomodissimi, ICI). Ed intanto l’edilizia residenziale continua a prosperare. Ma che fine ha fatto l’edilizia popolare? Bisogna riservarla solo agli immigrati o gli italiani possono usufruirne? Esistono ancora le graduatorie per l’assegnazione delle case popolari? Sono stati smascherati i marpioni che truccano le liste e che vendono le concessioni delle case popolari?
Continua a leggere

maggio 27, 2007 Posted by | Bersani, divieto di sosta, edilizia popolare, edilizia residenziale, interessi e tassazione su cc, investimenti, mattone, speculazione, tesoretto, vigili | 1 commento

Foto… diverse, amenamente commentate

copertina-foto.png

La sicurezza non è un canone fisso per tutti, ma  per alcuni è un’ossessione specie se sono stufi di farsi rifare le chiavi dell’auto dopo ogni furto della stessa, sempre ammesso che l’auto venga ritrovata.
Un lucchetto  e una catena costano sempre meno del conto del carrozziere!

Antimacdonald?
Napoli non è solo una gran bella città, discutibile e discussa. Napoli è una cultura
speciale, è un modo di pensare ed affrontare la vita in modo creativamente alternativo.
Il logo che vedete nella foto non è lo scimmiottamento americano dei MacDonald, bensì
un credo connaturato con il gusto ed il palato dei partenopei.
Maren è una contrazione di merenda.
A parte abbasso l’Hamburger che, se mai, è una creatura sassone, esistono delle voci
che il mondo non conosce: friarielli, ad esempio. Questi non sono altro che le cime di rapa, saltate allegramente – cioè fritte – in padella con tanto olio, aglio e peperoncino… Una bontà garantita, specie se accompagnate da salsiccie di maiale a grana grossa, definite pertanto “a punta di coltello”, preparate rigorosamente con vino, finocchietto e pepe.
La base essenziale di queste divine colazioni è un pane casereccio, quello che – per intendersi,
è edibile anche dopo vari giorni. Naturalmente bisogna bere vino e non cocacola…

Baristi nani o Clienti giganti? Questo è un bar della piazza di centrale di Pozzuoli. L’area di lavoro dei baristi è stata ribassata rispetto al piano dei Clienti, anch’esso ridimensionato…
Una trovata dell’architetto ? Un’esigenza inconfessata? Qualche magagna del locale? Baristi nani o Clienti giganti? Senza dubbio, qui il Cliente si sente sempre all’altezza della situazione ed un complesso di superiorità…

Continua a leggere

maggio 19, 2007 Posted by | abuso del latino, ambulanti, ausiliari del traffico, avanguardisti, babà, bestemmie, bisosta, carpe diem, clienti, complesso di superiorità, creatività, cucina partenopea, dietrologia, divieto di sosta, emergenza rifiuti, Eric Berne, euro, fittasi seconda casa, foto curiose, foto diverse, foto divertenti, frega e vinci, furti d'auto, furto di reo confesso, gadget, gay, giganti, gratta e vinci, Guida principianti, Inferno, legittima difesa, lesbo, lillipuziani, lingua italiana, MacDonald, maradona, Melius abundare quam deficere, nani, napoletanità, Napoli, Nati per vincere, NATO, offerta viaggi "estremi", ortografia, pazienti, preghiere notturne, problema parcheggi, Purgatorio, questione d'ordine, ricariche telefoniche, ROM, sfiga, sicurezza, sosta per RAI, stomaco, strisce pedonali, Svizzera, tapiri, trans ante internet, trisosta, vigili poco vigilantes, vigili sfigati, vizietto, zingari | 1 commento