Mangox World

Just another way to communicate

Tokio, G8, 2008. Se ne riparla fra 50 anni… con G15 o G20?

 

Se ne riparla fra 50 anni…quando saranno diventati G15 o G20…

Ma che facce di …bronzo. Tante pose, tanto glamour (ma rende meglio —tante pippe) per niente.

 

I grandi del mondo hanno deciso di non decidere. L’accordo di massima è di riaggiornarsi fra cinquant’anni, perché l’India e la Cina devono crescere… poi ci sarà qualche nuova potenza, per ora prepotenza, che cercherà di farsi ammettere nell’Olimpo dei GRANDI …

Non c’è bisogno di essere un futurologo, per intuire che a nessuno, potente e ricco, può fregare di meno del pianeta e dei suoi abitanti, dell’ambiente e men che meno degli ambientalisti.

Fatti salvi i loro interessi, la perpetuazione del loro schifosissimo DNA,  tendono ad assecondare lo sviluppo tecnologico solo nella speranza di clonarsi, tentare di essere oltremodo longevi, quasi eterni e di far sopravvivere solo quelle stupide unità umane, che possono essere utili al loro servizio.

Tutto sommato, ritengo che stiamo ritornando ad una forma di feudalesimo tecnologico, in cui i potenti interagiscono e si supportano, premendo  sulla massa di “schiavi” che servono loro. Se riusciranno a sostituire gli umani con  macchine, robot o umanoidi faranno volentieri a meno degli esseri “pensanti” o meglio “rompenti” che possono mettere a repentaglio la loro tranquilla tendenza all’immortalità.

 

A parlare siamo ormai in tanti. Con INTERNET — me compreso— tutti possono dire  e divulgare la propria opinione. Ma a che serve?

C’è qualcuno più fortunato o più letto degli altri (ad esempio  B.Grillo) che corre solo il  rischio di diventare tanto ricco e potente da essere  fagocitato  nel CLUB.

Non c’è da illudersi. I santi sono pochi e sono delle eccezioni.

E tutti gli altri? Vogliamo tutti: FAMA, SUCCESSO e POTERE.

Ma a che scopo? Per creare un partito, un movimento, una corrente, una rete TV,  scrivere libri, per diventare idoli ecc.

Ma lo si fa per gli ideali? Per lo spirito di fratellanza? Per umanità, per “pietas”?

Manco per idea!

Lo si fa per l’orgasmo del Potere. Unicamente per quello…

luglio 19, 2008 - Posted by | ambiente, politica, Uncategorized | , ,

4 commenti »

  1. …orgasmo del potere…ma è una definizione bellissima!!!!sei troppo un mito Mangox ( i disen a milan )
    Mi piacerebbe incontrarti… Ciao Loretta

    Commento di Loretta | luglio 21, 2008 | Rispondi

  2. Mi viene in mente un passo dell’ “Adelchi” del Manzoni (credo terzo atto):

    dividono i servi
    dividon gli armenti
    si posano insieme sui campi cruenti
    d’un volgo disperso che nome non ha…

    ecco cosa siamo noi per questa cricca di masnadieri!
    Non sono altro che una congrega malavitosa, che gode nel solo piacere di sentirsi appartenere a questa casta ristretta e farsi scattare una foto ricordo ad ogni raduno, alla quale si potrebbe sopra scrivere “guardateci siamo i vostri padroni”

    Commento di ramses | luglio 22, 2008 | Rispondi

  3. “La vita è diventata uno spettacolo dove noi siamo gli spettatori e dobbiamo anche pagare il biglietto”
    Beppe Grillo

    Commento di BeppeGrillo.TV | luglio 22, 2008 | Rispondi

  4. Caro Beppe Grillo, con tutta sincerità e xchè no, simpatia, Lei è diventato quello che è diventato grazie a tutti quelli che hanno pagato il biglietto.🙂
    Una domanda: xchè ce l’ha tanto con Berlusconi? Chi metterebbe Lei a capo del governo?
    Grazie

    Commento di Ciro | agosto 1, 2008 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: