Mangox World

Just another way to communicate

Senatori a vita… ma che bella invenzione…!!!

Quel simpaticone di Emilio Fede, alludendo alla veneranda età dei senatori a vita e commentando al TG4 il recente salvataggio di Visco (per 1 solo voto!!!) ha lasciato, molto velatamente, intendere che non si potrà approfittare sempre di loro (anche se ci auguriamo che campino 100 anni. Ehi!! quasi ci siamo…)

Targhe, medaglie, onorificenze, riconoscimenti, Nobel, assegni, vitalizi…Va bene tutto! Ma…
…tenere in vita i governi con i voti dei senatori a vita è quantomeno pericoloso… Queste creature, poco in vista e visibili, non motivano il voto (forse perché non glielo consentono…). E straccio di un giornalista che riesca ad intervistarli.
E non parliamo dei para…. a vita, che si astengono. Perché non restano a casa a fare i nonni? Non è poi così disdicevole.
Per esempio, con tutto il rispetto per la Signora Montalcini, non sarebbe il caso che si dedicasse solo alla scienza? Non sarebbe il caso di risparmiare questi “stipendi”? O almeno devolverli alla Ricerca, considerato che poveri non sono…?
I rappresentanti al governo (senatori e deputati) devono essere scelti dal Popolo italiano per legiferare. Se proprio li si vuol insignire di titolo e carica, li si privi di stipendio e incarico (voto incluso), perché non ci rappresentano e non sono stati da noi eletti.
Chi darebbe l’incarico di insegnare nelle Scuole della Repubblica (con relativo stipendio) a Valentino Rossi, solo perché un “Magnifico” gli ha conferito la laurea ad honorem? Se la tenga la pergamena, ma faccia il suo mestiere che è meglio per lui e per far sognare i suoi fans.
Per esempio, hanno ancora l’energia di parlare e di discutere di lavori usuranti? Alla loro età?

Certo che l’opposizione “perdente”, li vede più come senatori a morte, che senatori a vita.

ottobre 7, 2007 - Posted by | assegni, emilio fede, lavori usuranti, medaglie, Montalcini, Nobel, onorificenze, riconoscimenti, senatori a morte, senatori a vita, targhe, TG4, Valentino Rossi, visco, vitalizi

1 commento »

  1. In una Repubblica sana, i senatori a vita, con la loro esperienza e neutralità, rappresenterebbero una risorsa preziosa per tutti gli italiani: non è stata la costituente ad inventare i Probi Viri.
    Ciò che è intollerabile è vederli politicizzati, o schierati “a prescindere”, oppure quando barattano voti con finanziamenti pubblici a enti e fondazioni.
    Qualche colpo di tosse di pulci che la vigente legge elettorale (che Dio ce ne liberi presto) ha trasformato in elefanti.

    Commento di Ghigno di Tarlo | ottobre 28, 2007 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: