Mangox World

Just another way to communicate

Dietro agli occhiali neri…

La moda è un fenomeno culturale che accomuna e aggrega chi la segue – o meglio – chi segue coloro che fanno tendenza. Solitamente gli”anticipatori” sono personaggi del mondo dello spettacolo, del cinema, della TV e i loro seguaci sono giovani e meno giovani che amano identificarsi con il cliché ed il prototipo creati dai suddetti anticipatori.
occhiali.gif
Per ciò che riguarda il look dell’abbigliamento, per i tessuti diventa difficile trovare il colore di proprio gradimento, per non parlare del taglio sartoriale, perché i produttori offrono ciò che il mercato chiede e che è solitamente indotto dai “compratori o acquisitori”, più “chiccamente” definiti “buyers”.

Ed infatti, specie nei grandi magazzini e nei centri commerciali si fa sempre più fatica a trovare un capo classico con colori tradizionali.
Sempre a proposito di look, a volte è difficile capire la moda dei tatuaggi ed in particolare del piercing nei quali mi pare di intravedere una componente sado-maso ed esibizionistica, o delle acconciature colorate e strane, specie maschili, che più ci riportano all’ingenuità tribale dell’Africa di qualche tempo fa. Gli africani tendono ad europeizzarsi mentre gli europei sí stanno africanizzando, anche per la tendenza alla musica “etnica”.

La moda degli occhiali scuri e/o colorati, quelli che erano nati come occhiali da sole e che ora si indossano sempre, rigorosamente con qualsiasi look, sera e notte incluse, sembra un fenomeno diverso…
Una volta si diceva che gli occhi sono lo specchio dell’anima. Ebbene, questi occhiali – a volte occhialini neri a specchio – non lasciano
intravedere alcunché: né occhi, né sguardo, né espressione, né ovviamente l’anima.
Le persone che li indossano sembrano tutte misteriose ed interessanti allo stesso modo. In particolare, i ragazzi con jeans e giubbotto di pelle nera, capelli rasati come i mohicani, si credono “fichissimi” specie se sono in branco. Se vestissero in modo tradizionale, pantaloni-giacca-camicia-e pullover, probabilmente si sentirebbero fuori dal loro tempo e quando per l’inserimento nel mondo del lavoro in qualche modo sono costretti a trasformarsi in borghesi, non rinunciano agli occhialini, per non denudarsi…
La protezione degli occhi dalla luce solare c’entra ben poco. . . il colore dell’iride è ininfluente. Forse interessa una percentuale minima di
utilizzatori di occhiali. Il look misterioso gratifica. Senza occhiali, si rivedono finalmente gli occhi, I’espressione, la vivacità,
l’intelligenza, l’intellegibilità interiore, forse l’anima (se c’è) oppure si ridiventa normali, ma liberi da una moda che fa somigliare più a saldatori, a 007 o ad alieni.

aprile 2, 2007 - Posted by | costume, moda, società

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: