Mangox World

Just another way to communicate

Tratta il venditore altrui…come te stesso

Qualcuno ha detto:Il mondo è mezzo da vendere e mezzo da comprare.

Se sei fra coloro i quali sono destinati a comprare, solitamente ti senti il più forte e spesso diventi – se non arrogante – menefreghista e scostumato…
Se, invece, sei fra quelli che devono vendere, solitamente ti senti il meno forte e spesso diventi – se non arrogante – invadente e scostumato…

La maleducazione ed, eventualmente, l’arroganza sono in linea di massima il comune denominatore fra Venditore e Cliente.
E, sfortunatamente, l’inversione dei ruoli non modifica affatto il comportamento individuale.
Vero è che il telefono invade la nostra privacy e che l’unica arma di difesa è un filtro in gonnella, chiamato comunemente segretaria, che ha nel suo mansionigramma il compito di dire che il proprio Capo è “…in riunione”.
Vero è che con il telefax, ormai, il venditore-persecutore invade ogni ufficio con proposte, pubblicità o altro, usando anche la carta del destinatario-vittima. Per non parlare della posta elettronica…

Vero è che con la posta si è quotidianamente bombardati di e-mail o da chili e chili di carta, il che significa cellulosa, quindi spreco di alberi, e che l’unica difesa logica è il cestino della carta o, meglio, il suo riciclaggio.
Tutto vero… ma l’economia deve prosperare e quindi bisogna poter vendere, per ricreare ricchezza, lavoro ecc.
Nessuno si sente personalmente responsabile di questa enorme spinta al consumismo, ma chi si sente realmente pronto a rinunciare ?…chi onestamente è per un ritorno alla vita semplice, georgica, bucolica, sentimentale quanto vi pare… ma oltremodo faticosa (senza l’energia, le macchine e tutto lo stato dell’arte della civiltà tecnologica moderna) ?

• Siamo a posto…
• Non ci serve niente…
• Abbiamo i nostri fornitori…
• Mi lasci un catalogo…
• Mi lasci il telefono…
• Se ho bisogno la chiamo io…
• Perché dovremmo cambiare ?
• Non me ne occupo io…
• Non dipende da me…
• Non tocchiamo questo tasto…
• È un campo minato…
• Non mi faccia parlare…
• Non posso parlare…
• Ho smesso di incazzarmi…

La lista può essere lunghissima e dipende dalla capacità individuale di mentire.
La verità è che siamo abitudinari, spesso restiamo attaccati al fornitore solito (ed è un grosso errore dipendere da uno solo), e la pigrizia e/o la paura di sbagliare ci inducono a non cambiare alcunché.
Preferiamo piuttosto assolverci per la nostra impreparazione o malavoglia ad affrontare quel nuovo che non abbiamo promosso personalmente, etichettando il venditore-invasore come rompiscatole e negandogli qualsiasi opportunità.

Allora,visto che tutti abbiamo dei bisogni che qualcun altro può soddisfare, prima di considerare rompiscatole colui che tenta di vendere il suo prodotto o servizio, dagli anche tu una “chance”. Del resto, ti bastano pochi minuti di concentrazione per comprendere se stai investendo o perdendo il tuo tempo. Perciò, ascoltalo con attenzione – proprio come ti piace essere ascoltato quando il venditore sei tu.

marzo 24, 2007 - Posted by | marketing, vendita

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: